Article Mente Locale Milano: "Parole dipinte, mostra di Clara Woods"

Clara Woods è un'artista fiorentina con una storia speciale alle spalle e un brillante futuro davanti. Nonostante i suoi 12 anni, infatti, Clara è alla sua terza personale di pittura presso il Walden Caffè di Milano, dall'1 al 15 luglio 2018.

Quando era ancora nel grembo materno Clara Woods è stata colpita da un ictus, le cui conseguenze le hanno impedito di imparare a parlare, leggere e scrivere come tutti gli altri bambini. Grazie alla tenacia dei suoi genitori, però, già da piccolissima Clara ha iniziato un percorso riabilitativo di cui la pittura è stata una parte fondamentale, che l'ha portata a fare grandi progressi comunicativi: oggi è in grado di comprendere tre lingue (italiano, inglese e portoghese) e, pur non parlando, riesce a farsi capire grazie alla creatività.

Milano -Attraverso le sue opere Clara è in grado di aprirsi nei confronti dello spettatore svelando tutto il suo mondo interiore, fatto di sensibilità ed emozioni colorate, con soggetti che spaziano dagli animali ai paesaggi, passando per autoritratti e opere astratte.

In occasione del vernissage della mostra (domenica primo luglio dalle ore 17.00) viene proposta anche l'anteprima dello spettacolo Parole dipinte con Lavinia Costantino, attrice, formatrice teatrale e danzaterapista, che ha scelto di raccontare la storia di Clara sotto una forma artistica differente rispetto alla pittura. Dall’intreccio di immagini e racconto gli spettatori vengono accompagnati in una narrazione intensa, quotidiana ma anche straordinaria, in cui riconoscere se stessi nelle emozioni e nelle vicissitudini di Clara, scoprendo che disabilità è una parola, ma non una categoria dell’esistenza. Per info 02 47769079‬.

Font: Mente Locale Milano